50 segreti e consigli di vita (parte 2)

Articolo scritto il 6 gennaio 2015 nella categoria Curiosità, Spiritualità, Sviluppo Personale | icona Commenti 2 Commenti

segreti-di-vita2

Segue dalla Parte 1:

  1. Indaga ciò che è noto sulla morte
    Cosa sai della morte? Hai sicuramente le tue credenze, ma cosa sai di scientifico riguardo a quelle persone che da morte sono state riportate in vita (near-death-experiences)? La morte non è un mistero così grande come viene presentato. Fai le tue ricerche prima di fraintendere o avere paura di una delle più universali esperienze umane.
  2. Note le belle, piccole cose
    Suona come un cliché, ma c’è una quantità enorme di bellezza al mondo, che raramente apprezziamo. Prenditi 5 minuti, interrompi quello che stai facendo e siediti. Cerca di “pulire” la mente dal tuo dialogo interno e focalizza interamente la tua attenzione su qualcosa, di fronte a te. Qualsiasi oggetto può funzionare, ma essere immersi nella natura aiuta. Studia ogni minimo dettaglio dell’oggetto della tua attenzione e tenta di apprezzarne la complessità. Necessita di un po’ di pratica, ma una volta acquisita, questa capacità rimarrà con te.
  3. Sperimenta allucinazioni ipnagogiche
    Le allucinazioni ipnagogiche sono visioni e pensieri simili a uno stato di sogno, ma provate da svegli. Stenditi in un momento in cui non sei stanco, né fisicamente né mentalmente, e prova a rimanere sulla soglia tra la veglia e il sonno cercando di non addormentarti. Spesso, la sola conoscenza dell’esistenza di questo stato basta a farne esperienza.
  4. Dimentica completamente gli insulti (anche per scherzo)
    Siamo d’accordo: nulla di buono nasce dagli insulti. Se sono rivolti con serietà, uno ne esce sempre abbattuto. E anche gli insulti fatti per scherzo, sono registrati dalla mente subconscia, che registra le parole come fossero reali (indipendentemente dall’intenzione), e associa la persona all’insulto. E’ simile a uno spot pubblicitario: anche se non ci fai caso, a livello subconscio sviluppi rispetto per dei determinati marchi. Ecco perché molte società pagano quantità enormi di denaro per avere il loro logo esposto nei luoghi pubblici.
  5. Taglia la cacca (!)
    C’è un sacco di “cacca” nella nostra vita che non ci aiuta, né è necessaria per noi. La “cacca” può riferirsi a certe persone, emozioni, abitudini. Prenditi il tempo di valutare le componenti della tua vita per decidere cosa hai bisogno di tagliare. Questo punto è fondamentale.
  6. Fai un esperimento di amore
    Passa “una settimana da Cristo”, portando amore e compassione in ogni aspetto della tua vita. Inizia la mattina, inviando mentalmente un “Ti amo” agli amici e alla famiglia. Durante il giorno, silenziosamente (o gridando!) augura qualcosa di piacevole a qualunque estraneo che incontri. Monitora ogni pensiero e azione per essere sicuro/a di stare agendo dal punto di vista dell’amore. Sembra banale, ma è di fatto una grande sensazione che diventa coinvolgente.
  7. Organizzati per andare ad almeno un mega evento all’anno
    Come ben sai, durante la nostra vita ci ricordiamo di esperienze, non di cose materiali. Ti ricordi di aver guidato “da qualche parte quella macchina”, non del momento in cui l’hai comprata firmando un sacco di carta. Quindi risparmia qualche soldo e regalati ogni anno la partecipazione a un super-evento. Parlo di festival come il Burning Man, o l’Electric PicNic.
  8. Esagera nei complimenti
    Se hai intenzione di dire qualcosa di bello a qualcuno, perché non renderlo ancora migliore? Chi lo riceve si sentirà molto meglio e solo tu saprai perché.
  9. Sei quello che mangi
    Tutti abbiamo sentito questa frase ma la maggior parte di noi non scorge le sue profonde implicazioni. Il tuo corpo è costituito solamente dal cibo che gli butti dentro! Se per te è ok mangiare schifezze, accetta che anche il tuo cervello, la tua pelle, cuore e gli altri organi siano una schifezza. Sei letteralmente quello che mangi.
  10. sei quello che mangi

  11. Rinuncia a qualcosa per una settimana
    Questo porta due principali benefici: 1) impari a vivere senza qualcosa ora, in modo che se sarai forzato in futuro di viverne senza, non sarà così difficile e 2) quando finisce la settimana, apprezzerai di più la cosa a cui hai rinunciato. Gli esempi includono docce calde, alcol o altre sostanze, televisione, computer. Gli estremisti possono rinunciare a tutto e sperimentare la vita di strada.
  12. “Occhio per occhio, rende cieco il mondo intero”
    La vendetta è dolce ma il perdono ancora di più. Fino a che non sarà parte di te prova a fingere di perdonare, tenendo a mente che nulla dà più fastidio ad un nemico che il non reagire alle sue provocazioni. Se ad esempio tirassi un pugno a qualcuno e questo di contro ti sorridesse, non impazziresti?
  13. Filo interdentale!
    Il tuo dentista ha sempre avuto ragione. Usare il filo interdentale è più importante per la tua igiene orale che lo spazzolino. Mantiene le gengive sane e il cibo lontano dagli spazi stretti che l’acqua non pulisce (il che risulta in alito cattivo).
  14. Non dubitare di nulla a meno di prove inconfutabili (esiste l’inconfutabile?)
    Mi sembra ogni giorno di imparare qualcosa che prima pensavo impossibile. Prendi coscienza che il mondo è pieno di sorprese e di “impossibile”. Resta aperto di mente e scaccia lo scetticismo, specialmente riguardo a cose a te lontane.
  15. Sfrutta i sussulti
    Quando qualcosa ti spaventa e ti fa sussultare, hai due opzioni: avanti o indietro. Fai pratica usando quel momento per “lanciarti” nello sconosciuto invece che ritrarti in uno stato di paura. Parla a quella ragazza nel bar, vai sulle montagne russe, dì di SI. Adotta un atteggiamento audace negli shock che ricevi.
  16. Usa la doccia per allenarti ad essere presente
    La tua doccia giornaliera (?) è il momento perfetto per migliorare la tua consapevolezza. Invece di pensare alla notte scorsa o a quello che hai da fare durante la giornata, focalizzati sulla sensazione dell’acqua sulla pelle.  Concentrati sul profumo del sapone e il calore del vapore che esce dal tuo corpo. Se riesci a fermare il tuo dialogo interno, ti garantisco che ti ricaricherai come mai prima d’ora.
  17. Limita le tue perdite di tempo online
    Ti sei mai trovato a sfogliare le foto di qualcuno su Facebook chiedendoti come ci sei arrivato? Internet è uno strumento eccezionale ma certi siti possono risucchiarti in un vortice di tempo perso che invece potresti utilizzareo per produrre qualcosa. Per chi fa più fatica, ci sono estensioni di Chrome e FireFox che permettono di specificare un lasso di tempo definito ogni giorno da spendere su determinati siti. Ogni minuto speso su quei siti viene tracciato, e quando raggiungi il limite viene negato l’accesso.
  18. Ricorda la regola delle 10.000 ore
    Se vuoi padroneggiare qualsiasi cosa nella vita hai bisogno di almeno 10.000 ore di pratica. L’allenamento separa i ricchi e i poveri, quando si tratta di competenze. Hai speso 10.000 ore in qualcosa di cui non ti interessa diventare un esperto (Facebook, giochini online, ecc.)? Fai qualcosa d’altro che ti dia beneficio per la vita!
  19. Datti delle regole
    Invece di leggere questa lista e pensare “Queste sono buone idee!”, prenditi un pò di tempo e rendile regole inviolabili. Fino al giorno in cui si trasformeranno in abitudine.
  20. Guarda “Life in a day”
    Il 24 luglio 2010 YouTube ha lanciato un progetto rivolto alla sua community nel quale invitava gli utenti a filmare spaccati della propria giornata e a inviarli al canale dedicato. 4.500 ore di materiale ricevuto sono state selezionate e utilizzate per la creazione del film “Life in a day - La storia di un giorno sulla Terra”. Un esperimento mai tentato prima, il cui risultato si traduce in 94 minuti nei quali sono condensate 24 ore di vicende umane riprese in vari punti del globo, che testimoniano di nuove nascite, risvegli, il bagno di prima mattina, la prima barba, il lavoro, il pranzo, i riti religiosi… Un film che proietta per un attimo fuori dalla nostra singola esistenza per dare uno sguardo ai drammi, le gioie, e l’ampia gamma delle vicende umane che accadono tutti i giorni sul nostro pianeta.
  21. Cerca di fare solo ciò che ami
    Quando devi scegliere la tua carriera, cerca di prendere in considerazione qualcosa che ami profondamente, o qualcosa che sei costretto a fare (quando non hai proprio altra scelta). A meno che tu abbia figli a carico o sia completamente immerso nei debiti, è molto probabile che tu abbia qualche scelta. Elimina gradualmente il tempo che dedichi ad attività che non ami!
  22. Pratica lo sviluppo energetico
    Sia che tu creda o no all’esistenza dei cosiddetti chakra, puoi davvero sviluppare la capacità di sentire, muovere e immagazzinare energia nel tuo corpo. Queste sensazioni variano da leggeri pizzicori a vibrazioni violente. Inizia sdraiandoti e portando tutta la tua attenzione al tuo piede sinistro; resta concentrato fino a quando senti un formicolio e il piede cominciare a scaldarsi, poi sali per il corpo a piccole tappe. Puoi sentire l’intero corpo vibrare (è quasi spaventoso). Sviluppare queste capacità è utile per la concentrazione in meditazione, la proiezione astrale, il sogno lucido.
  23. Interroga quello che ti hanno detto essere vero, ma non hai mai indagato
    Detto in maniera semplice, crescendo siamo farciti di un sacco di cazzate che non sono necessariamente vere. Le crediamo vere perché le abbiamo sempre ritenute in questo modo: credenze religiose, politiche, stereotipi, abitudini. Forse uno dei più grandi esempio di tutti è la credenza che la marijuana sia pericolosa e mortale, quando di fatto l’alcol è infinitamente peggio per il corpo e la mente (ed è legale).
  24. fatti delle domande

  25. Sforzati di diventare un animale sociale
    Mettiti apposta in situazioni scomode, per allenarti ad essere più a tuo agio in situazioni sociali. Inizia guardando negli occhi la gente in cui ti imbatti per strada (NdT: noi italiani lo facciamo già); il passo successivo è dire “ciao” e qualcosa come “come sta andando la tua giornata?”. Poi prova ad indossare un vestito ridicolo in pubblico e a chiedere alla gente il numero di telefono. Prova ad essere un’altra persona con cassieri e camerieri, mimando una personalità completamente diversa. L’idea qui è di forzare i propri limiti con situazioni estreme, così che le relazioni più normali (come verso qualcuno/a che ti interessa) ti sembreranno una passeggiata.
  26. Guarda uno spettacolo di Russel Peters
    Comico e attore canadese di origine indiana, Russel Peters è un genio della comicità a sfondo razziale. Grazie alla sua straordinaria analisi dei luoghi comuni e pregiudizi riguardanti le diverse etnie e popolazioni mondiali, Russel riesce a divertire esibendoli in modo diretto, e quindi allo stesso tempo li demolisce mostrandoci la loro assurdità. Il comico non risparmia nessuno, e il suo successo è provato dal fatto che il suo pubblico è sempre formato da mix di persone di etnie le più diverse. Armati di autoironia, e guarda cosa ne pensa di noi italiani.
  27. Trova gli integratori adatti al tuo stile di vita
    Le nostre diete e abitudini sono molto lontane da quello per cui il nostro corpo è costruito. I tempi sono cambiati ma di base abbiamo ancora bisogno dello stesso tipo di alimentazione di centinaia di anni fa. Oggigiorno vengono prodotti tutti i nutrienti e integratori possibili, hai solo bisogno di capire di cosa ha carenza il tuo corpo. Per esempio, se non prendi molto sole hai bisogno di un pò di Vitamina D extra. Se ti viene il raffreddore più facilmente che ad altre persone, potresti avere bassi livelli di ferro nel sangue. Ricerca, e agisci di conseguenza.
  28. Taglia il glutine dalla tua dieta
    Il glutine è una proteina presente nel frumento, segale, avena e orzo; come molte altre sostanze al giorno d’oggi è qualcosa che non andrebbe introdotto nel corpo. Gli uomini vissuti nel periodo in cui i nostri corpi evolvettero maggiormente non assumevano tutti i prodotti di panetteria che abbiamo oggi. Per una spiegazione dettagliata dell’argomento, dai un’occhiata a questo articolo.
  29. Fai (100!) flessioni
    Le flessioni sono il modo più semplice per inziare un allenamento abitudinario e il più completo esercizio per la parte superiore del corpo, senza pesi. Fare tre serie di flessioni ogni due giorni è un modo semplice per tonificare il petto, le braccia, la schiena e gli addominali.
  30. Ascolta un discorso di Adyashanti
    Adyashanti è un maestro spirituale americano i cui insegnamenti sono un invito a fermarsi, indagare, per riconoscere ciò che è vero e liberatorio nel nucleo di tutto ciò che esiste. Nel 1996 gli fu chiesto di insegnare dalla sua insegnante Zen (che frequenta da più di 14 anni); il suo messaggio è libero da ogni tradizione o ideologia, e trasmesso con una spontaneità rara ai nostri giorni. “La Verità che indico non è confinata all’interno di nessun punto di vista religioso, sistema di credenze, o dottrina, ma è aperta a tutti e si trova dentro a ognuno di noi”.
  31. Passeggia
    Ogni volta che ti senti svogliato, depresso, arrabbiato o [inserisci qui un'emozione negativa], fai una passeggiata. E’ un modo sicuro per premere il bottone di reset e tornare a un mindset positivo. C’è qualcosa di speciale nello stare nella natura, fare esercizio e (cosa più importante) essere presenti a sé stessi, che può farti superare qualsiasi malumore.
  32. Usa StumbleUpon
    StumbleUpon (SU) è uno strumento online che raccoglie siti random basati sui tuoi interessi. Oltre a specificare una categoria di interesse puoi anche limitare i risultati a video, foto, news, blog, ecc. SU è il modo più veloce per scoprire contenuti eccezionali sul web, molti dei quali non sapevi neanche ti avrebbero interessato. Tramite un sistema di valutazione dei contenuti effettuato con un “pollice su” o un “pollice giù”, SU impara a fornirti articoli sempre più pertinenti rispetto ai tuoi interessi. Lo chiamo il “motore di ricerca serendipico”, per le innumerevoli volte in cui mi trovavo a pensare a un problema o a una questione e la risposta mi è arrivata tra gli articoli selezionati dal sito.
  33. Procurati una copia de “Gli Invisibili”
    Da noi il controverso autore di fumetti scozzese Grant Morrison è quasi sconosciuto, eppure il suo capolavoro “Gli Invisibili” sembra abbia fornito addirittura ispirazione per tante delle idee del film Matrix. Diviso in tre serie, racconta la storia di un’organizzazione segreta in lotta contro l’oppressione fisica e psichica perpetuata da una razza aliena ai danni dei terrestri. Impregnato di  cultura e controcultura pop e cospirazionista degli anni ’90, nel fumetto sono presenti viaggi nel tempo, magia, meditazione, violenza; la fantasia usata e il numero di riferimenti nelle creazioni di Morrison è impressionante. Per chi non mastica l’inglese, la traduzione italiana è curata dalla Magic Press.
  34. Passa un po’ di tempo da solo ogni giorno
    Stare da soli è una forma di meditazione che aiuta a riallinearsi con chi siamo veramente. Se non sei in grado di stare bene con te stesso, avrai inevitabilmente problemi a stare con gli altri.
  35. Esercita lo stoicismo
    Lo stoicismo ruota attorno alla capacità di non essere influenzati dalla sfortuna. Un buon stoico riconosce che le disavventure accadono inevitabilmente e quindi sarà costantemente pronto a farne esperienza. A differenza dei pessimisti, gli stoici si aspettano l’accadere di disgrazie perché riconoscono che fanno parte della natura della realtà, e si impegnano a diventarne emotivamente immuni.
  36. Non compararti agli altri
    Ognuno nasce con diverse forze e debolezze;  altrimenti non saremmo individui. Di conseguenza non passare il tempo a denigrarti, ma agisci con piccoli passi, migliorandoti ogni giorno di più.
  37. Comparati agli altri
    Usa il successo degli altri come motivazione per continuare a crescere e imparare. La competizione è una medicina potente che puoi usare a tuo vantaggio se non ci rimani troppo intrappolato. Impegnati a raggiungere un equilibro tra la#34 e la #35.
  38. Riconosci la dualità di ogni verità
    Come avrai notato, la #34 e la #35 sono in contraddizione, eppure sono entrambe vere. Questo è un esempio di come la maggior parte delle grandi verità hanno qualche livello di dualità al loro interno. La vita non è niente di assoluto, applica questo principio anche alle tue credenze – non essere testardo!
  39. dualità

  40. Fai docce fredde
    E’ scientificamente provato che le docce fredde migliorano la circolazione sanguigna, mantengono la pelle e i capelli in salute (l’acqua calda secca) e incrementano il sistema immunitario. Per l’uomo, aumentano anche i livelli di testosterone. E (forse) potrebbero diventare un sostituto al caffè!
  41. Tieni in considerazione i NO
    Invece di avere paura del rifiuto, fallo diventare un obbiettivo giornaliero! Quando abbracci l’intento di farti dire “no”, l’ansia scompare e diventa tutto più semplice. E’ un bel modo di perseguire più opportunità, mentre si diventa imperturbati di fronte al grande NO. Situazioni di questo tipo includono: chiedere un numero di telefono, colloqui per un posto di lavoro, collaborazioni e pareri. Pensa a tutte le grandi cose che ti sei perso, solo per non averle chieste!
  42. Rallegrati nel non sapere, sii orgoglioso della tua ignoranza su un argomento
    Sapere tutto è sopravvalutato. Accogli argomenti dei quali non sai nulla. Quando riconosci che qualcuno sa qualcosa che tu non sai, usala come un’opportunità di imparare, invece di sentirti stupido o peggio fingere di sapere.
  43. Riconosci il valore della retrospettiva
    Quando guardi indietro agli eventi duri della tua vita, non c’è più quel senso di “oh no, è tutto finito” che provavi allora. Anche eventi molto dolorosi come morti, rotture e incidenti possono essere visti in una luce positiva con il potere della retrospettiva. Se puoi immaginare questo atteggiamento riguardo il passato, certamente puoi applicare certi aspetti di questo stato mentale al presente. Impara dal tuo sé futuro che guarda al tuo presente!
  44. Ciò a cui resisti persiste, ciò che affronti scompare
    Se riesci a capire profondamente questo, hai padroneggiato la tua vita. Tutto ciò che non vogliamo vedere, a cui reagiamo con sdegno, allontanandolo da noi e rifiutando di includerlo nella nostra coscienza, tutto ciò si rafforza, persiste. Opponendo resistenza a parti di noi che non vogliamo accettare, non facciamo altro che somministrare loro energia, piuttosto che sottrargliela, e ne abbiamo sempre meno per i nostri progetti.
  45. Fai un pisolino
    20-25 minuti è quanto ti occorre per svegliarti fresco senza sentirti stordito. Fare un breve sonnellino la sera è un’iniezione di motivazione ed energia per il resto della notte. E’ anche il momento ideale per fare esperienza di allucinazioni ipnagogiche.
  46. Passa alla TV via internet
    Se ancora spendi molto del tuo tempo di fronte alla TV, prendi in considerazione le nuove opzioni di streaming che offre la rete, piuttosto che la tradizionale TV via cavo e satellite. Servizi come Apple TV e Roku ti permettono di installare Netflix, Hulu e molti altri canali di intrattenimento direttamente sul tu dispositivo, per una frazione del prezzo intero. Inoltre, dandoti la possibilità di scegliere attivamente cosa guardare, ci pensarai due volte prima di entrare in “modalità zombie” davanti alla replica di qualche reality show.
  47. Padroneggia ciò che fai più frequentemente
    Prenditi il tempo per diventare il migliore nelle piccole cose che fai tutti i giorni; impara delle scorciatoie, ricerca nuovi strumenti che facilitano il lavoro. Salverai un sacco di tempo, e in più essere davvero bravo in qualcosa aumenta l’autostima.
  48. Pratica l’Altru-Edonismo
    “Altru-Edonism” è una parola inventata dal blogger Jordan Lejuwaan che si basa sull’idea che aiutare altre persone offre il piacere più soddisfacente e duraturo. Dunque, in un certo senso, l’altruismo è un’attività edonistica.
  49. Calcola il reddito minimo necessario a renderti libero
    Per “renderti libero” intendo: fare quello che ami, senza dover lavorare come un mulo tutto il giorno. Tutti noi
    vogliamo (o crediamo di volere) una super-villa con una BMW (M3 per me, grazie!) ad esempio, ma se ti fermi a riflettere, non preferiresti essere libero dal dover fare un lavoro che non ti dà nulla? Ora, calcola esattamente di quanti soldi avresti bisogno al mese / anno per essere libero. Il minimalismo è l’obbiettivo qui (se non riesci a non includere la BMW, guarda Fight Club e poi ritenta).
  50. “Giudica il tuo successo da quello a cui hai dovuto rinunciare per ottenerlo.”
    Questa è strettamente legata alla #46. A cosa stai rinunciando al momento per avere ________ ? Il tuo tempo? I tuoi sogni? Il tempo con la famiglia e gli amici? La tua salute? Valuta se i tuoi attuali sacrifici valgono quello che ti consentono.
  51. Sii costruttivo sui social
    Invece di gonfiare ulteriormente le reti social di emozioni transitorie e commenti su Lady Gaga, twitta e condividi contenuti che portano chiarezza e motivazione, e che contribuiscono a diffondere discernimento. Condividi citazioni motivazionali, video ispiratori e qualsiasi altra cosa che migliori un pizzico la vita a chiunque venga in contatto con la tua bacheca.
  52. airbnb

  53. Sperimenta un nuovo modo di viaggiare
    Airbnb, fondata nell’agosto del 2008 e con sede principale a San Francisco – California, è un portale nel quale le persone possono pubblicare, scoprire e prenotare alloggi unici in tutto il mondo — online o dal cellulare. Sia che si tratti di un appartamento per una notte, di un castello per una settimana o di una villa per un mese, Airbnb mette in contatto le persone con autentiche esperienze di viaggio a qualsiasi prezzo in oltre 34000 città e 190+ paesi in tutto il mondo. Il servizio sta rivoluzionando il mondo degli alloggi e mettendo a rischio il settore alberghiero, ma allo stesso tempo permette a chiunque di poter affittare camere, letti, o interi appartamenti al prezzo e per un periodo a scelta; allo stesso tempo offre ai turisti un modo completamente nuovo di vivere il proprio pernottamento, grazie un’accoglienza non-convenzionale dove chi ospita è in grado di insegnare ai clienti qualcosa di tipico e indimenticabile.
  54. Fai una telefonata alla mamma
    Se stai cercando un modo per dare a qualcuno un’immensa gioia con il minimo sforzo, fai una telefonata a tua madre. Ti ama mille volte più di quanto credi di aver mai amato in vita tua, e ricevere una tua chiamata accenderà la sua giornata ;) .

Liberamente tradotto da highexistence.com


  1. horuslux scrive:

    Perchè devo risparmiare ??? Perchè devo privarmi del fumare una volta ogni tanto quando ho già rinunciato alla carne ??? Quando ho già rinunciato alla macchina.. ed a tante altre cose …. Quando c’è chi ci governa e che dovrebbe amministrare la società non rinuncia a nulla ed ha lasciato un sacco di gente nella MERDA ..con un sacco di debiti ….. siete EBREI o semplicemente dei caini …che pensate che i Nostri debiti siano solo di denaro ??? Io penserei prima all’altro debito che tutti Noi dobbiamo pagare…io il mio l’ho già pagato !!! Daniele

  2. marco scrive:

    Un vecchio proverbio recitava cosi: Tirare la cinghia per risparmiare si, ma non a strozzarvici.

Crea il tuo avatar personale con Gravatar!